ÀIDESIS: meta-fisica dell'Altissimo e oltre-fisica del by Davide Cantino

By Davide Cantino

Eidèsi, in greco, è los angeles conoscenza che proviene dal vedere qualcosa che è, e che proprio in quanto è, è conoscibile: los angeles conoscibilità è, eideticamente, legata advert un essere che si vede con gli occhi, del corpo o dell’anima. Il platonismo fu il principale responsabile, insieme al cristianismo, di questa concezione del sapere e del conoscere che soggiace e ubbidisce in tutto ai diktat dell’assolutismo instaurato dal totalitarismo ontologico.
Si cube che Ade derivi etimologicamente da una radice che lo vuole essere divino ‘invisibile’, e quindi anche regno degli esseri umani invisibili: l’eidesi cattoplatonica vede nell’Altissimo superno l’Essere consistent with eccellenza. Di contro, però, nel XX secolo, Nietzsche ha cercato di stroncare l. a. sapienza derivante dalla conoscenza eidetica, propendendo in step with un sapere terra terra che preferisce fare riferimento all’Es piuttosto che al “celeste” Super-Io: al elegant Essere logico chiamato Altissimo, il nietzscheanesimo ha preferito il subliminale Essere alogico che Davide Cantino chiama il Bassissimo. Peccato che, sia l’Altissimo sia il Bassissimo, dimorino in un regno invisibile, cioè aidetico: come l’eidesi pose in cielo un Altissimo invisibile, così l’antieidesi gli sottopose in terra un Bassissimo altrettanto invisibile, dacché gli istinti dell’Es, nell’estrema inferiorità della propria incoscienza, sono logicamente invisibili tanto quanto le “pulsioni” dell’Io nell’estrema superiorità della propria coscienza; sì che inferno e superno si costituiscono, in ultima analisi, come regni dell’Ade, cioè come regni popolati da esseri invisibili, gli uni perché troppo alti, gli altri perché troppo bassi. Gli estremismi del pensiero logico vanno evitati, in un senso e nell’altro, perché sono il frutto bacato di un’aidesi che partorisce mostri utopici: esseri invisibili che attentano alla vita dell’Io dietro lo scudo della loro stessa invisibilità.
In questo libro si auspica che, come all’alba del XX secolo si cominciarono a chiudere le porte ‘supernamente paradisiache’ dell’«essere celeste», così, al tramonto del XX secolo si inizino a chiudere le porte ‘infernamente paradisiache’ dell’«essere terrestre». L’auspicio dell’autore di questo libro è, cioè, che il non praevalebunt possa riferirsi, una buona volta, sia alle porte dell’inferno sia a quelle del paradiso, vale a dire a tutti i paradisi artificiali popolati e dominati da esseri invisibili che hanno prevalso in un pensiero logico incapace di uccidere definitivamente quell’ultima dea che giustamente fu chiamata speranza: sia essa platonica, cristiana oppure nietzscheana… se «il primo dio» è stato ammazzato, ora bisogna che qualcuno ammazzi anche «l’ultima dea», los angeles concubina adultera del primo dio, affinché ogni Ade perda, nella visibilità spietata della verità, l’aureola pietosa che una falsità devozionale gli mette in capo quando lo incorona re, di questo o dell’altro mondo. Se il pensiero teologico chiuse all’uomo le porte del paradiso terrestre nell’altro mondo, ora tocca al pensiero filosofico chiudere all’uomo le porte del paradiso terrestre in questo mondo.

Show description

Read or Download ÀIDESIS: meta-fisica dell'Altissimo e oltre-fisica del Bassissimo fra cristianismo e nietzscheanismo. (Italian Edition) PDF

Similar metaphysics books

Dependencies, Connections, and Other Relations: A Theory of Mental Causation (Philosophical Studies Series)

This paintings covers, in its next elements, ontology, the metaphysics of causation, and the philosophy of brain. It presents an organization theoretical foundation for believing that during our all-physical global psychological causation is completely actual, and that it may be understood.

The Possible Present (SUNY series in Contemporary Italian Philosophy)

A realistic hermeneutics of time. the potential current unfolds from inside of a freely reinterpreted hermeneutic point of view and offers an unique theoretical inspiration regarding time. In discussion particularly with the philosophies of Husserl and Heidegger, yet resorting additionally to feedback coming from a theological heritage (Barth and Bonhoeffer), the paintings proposes a private and unique conception of time established on a notion of the current that doesn't lessen temporality to a succession of mere instants.

The Fate of Place: A Philosophical History

During this inventive and entire examine, Edward Casey, essentially the most incisive interpreters of the Continental philosophical culture, bargains a philosophical historical past of the evolving conceptualizations of position and area in Western inspiration. no longer simply a presentation of the guidelines of alternative philosophers, The destiny of position is acutely delicate to silences, absences, and overlooked possibilities within the complicated historical past of philosophical methods to house and position.

Universals (Central Problems of Philosophy)

Issues are details and their features are universals, yet do universals have an life distinctive from the actual issues describable by way of these phrases? And what needs to be their nature in the event that they do? This ebook presents a cautious and warranted survey of the valuable problems with debate surrounding universals, specifically these concerns which have been an important a part of the emergence of up to date analytic ontology.

Extra info for ÀIDESIS: meta-fisica dell'Altissimo e oltre-fisica del Bassissimo fra cristianismo e nietzscheanismo. (Italian Edition)

Sample text

Download PDF sample

Rated 4.58 of 5 – based on 13 votes